STYRAX CALAMNITUS

3,50 IVA inclusa


Gratis
Disponibilità: si
Spedizione il: 28 Ott 2019

 

Codice prodotto -
Categoria - INCENSI IN GRANI
Marca Dottor Colato Cosmetics
Disponibilità si
Disponibilità altri pezzi previo ordine no

Segnala ad un amico

Altre domande ?

 Styrax officinalis L. - 10 gr

Da questa pianta, nell'Asia Minore, si ricava una resina chiamata storace solido, per distinguerla dallo storace liquido (styrax liquidus) che sarebbe il balsamo storace, e secondo alcuni sarebbe questo il vero storace, di profumo analogo al benzoino, molto stimato dagli antichi medici greci.

Originaria dell’India e di Giava, la resina dell’albero Storace era una delle sostanze più ambite dell’antichità  per i suffumigi e per la composizione di incensi.

Allora, le sostanze aromatiche dovevano il loro pregio alla conoscenza che avevano gli antichi delle loro stupende proprietà, usate sia nella sfera spirituale con l’uso rituale che in quella fisica come medicinale.

I profumi che curano l’anima ed il corpo erano usati come balsami, unguenti, bagni ed incensi, ed erano preparati secondo una tradizione antica dalle mani esperte di sacerdoti medici profumieri.

Come le altre resine pregiate (l’incenso e la mirra), lo Storace possiede stupefacente proprietà  cicatrizzante ed espettorante ed un’affinità  particolare con il cavo orale ed é indicato nella cura di malattie come tracheite, tonsillite e gengivite.

 

Incenso è il nome generico che racchiude differenti tipi di resine o di misture di erbe: mirra, storace, canfora, benzoino, sandalo Basilica sono solo degli esempi. Franchincenso è invece il nome corretto della resina che un tempo era preziosa quanto l’oro, indispensabile per le cerimonie religiose fin dai tempi dell’Antico Egitto, e che ancora presso i pagani, veniva bruciata davanti alle immagini degli dei e davanti all’imperatore ad essi equiparato.

Tradizione che si è poi trasmessa alla Chiesa Cattolica e ai suoi riti. Oro, incenso e mirra erano il dono più prezioso da fare ad un Re e questo anche a causa della loro rarità.

L’incenso classico il cosiddetto Franchincenso (“franco” nel senso di “vero”, “originale”), non è altro che la resina profumata e fragrante che producono gli alberi del genere Boswelia, che crescono nelle zone desertiche di Africa, ed India.

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.